Ti accompagno in camera, pulisco domani

bagolo

Il bagolo, atto terzo. Il bagolo così non si era mai visto.
È vestito a festa oggi. Tutto impettito.
Mi sa che si dirige sotto il letto dove c'è un festino in corso.
Sono in tanti, tantissimi. Svolazzanti in abiti leggeri, stanno volteggiando in pas de deux irripetibili, sospinti da una leggera breva che scende dal Malcanton.

Come si fa ad aspirare il bagolo che ti guarda in questo modo?
Cucciolo, ti accompagno in camera. Pulisco domani.
Si ringrazia vivamente l'Ale per aver dato sembianze umane al bagolo.

da La Saga del Bagolo

Ma dove sei?

In principio è ovvio, ti sei nascosto per non farti travolgere dal mocio piovra. In un momento di disorientamento ti ...
Leggi Tutto
bagolo

Ti accompagno in camera, pulisco domani

Il bagolo, atto terzo. Il bagolo così non si era mai visto. È vestito a festa oggi. Tutto impettito. Mi ...
Leggi Tutto

Polvere

Ovvero il guanto della sfida "Perchè non mi fai un bagolo?" Facile a dirsi: un batuffolo di lana dall'aspetto polveroso ...
Leggi Tutto
bagolo a zonzo

Bagoli on the road, atto secondo

Sabato. Ne ho incontrati tanti di bagoli oggi sul mio cammino. Giganteschi, dalla forma affusolata, striscianti in abito chiaro appena ...
Leggi Tutto
Bagolo

Lo chiamerò Bagolo, atto primo

Ho deciso di dargli un nome.  Lo chiamerò Bagolo. Sì sì Bagolo mi piace e rende. Non posso che cominciare ...
Leggi Tutto